Smog a Pescara: i valori di Pm10 tornano alti

A Pescara lo smog e i valori di inquinamento atmosferico tornano a superare i valori fissati dalla legge per la sicurezza della popolazione.

Da alcuni giorni le centraline di rilevamento delle sostanze inquinanti a Pescara hanno fatto registrare valori delle Pm10, le polveri sottili, di nuovo alti. L’Arta, l’Agenzia Regionale per la Tutela dell’Ambiente, conferma la non buona qualità dell’aria in città negli ultimi giorni. La causa è dovuta alle condizioni atmosferiche che facilitano il ristagno dell’aria e che fanno crescere lo smog. Mercoledì scorso nella zona del teatro D’Annunzio sono stati rilevati 43 microgrammi per metro cubo di Pm10 , contro il limite di 50 fissato dalla legge. In via Firenze 41 microgrammi. In via Sacco, nel quartiere di Villa del Fuoco, 42 microgrammi. Giovedì scorso, invece, il livello delle polveri sottili  è leggermente sceso. Al teatro D’Annunzio c’erano 27 microgrammi, in via Firenze 31 e in via Sacco 34. Quest’anno si è registrato un record di superamenti, sia nella zona del teatro D’Annunzio, che in quella di via Sacco. Stabile, invece, la situazione via Firenze. Nell’area dello stadio, dall’inizio di quest’anno e fino al 31 marzo scorso, ci sono stati 12 giorni con le polveri sottili oltre i limiti, contro i 5 del 2017 e i 7 del 2016. Ma la situazione più drammatica riguarda le polveri ancora più sottili e più pericolose, con dimensione inferiore a 2,5 micron. In via Sacco ci sono stati 15 superamenti dei limiti del Pm10.

L’assessore comunale di Pescara Simona Di Carlo ricorda che dopo la riunione tra i sei sindaci dell’area vasta promossa per mettere a punto un piano comune per la lotta all’inquinamento atmosferico Marco Alessandrini , primo cittadino di Pescara, Francesco Maragno di Montesilvano, Antonio Luciani, di Francavilla al Mare, Luciano Marinucci , di San Giovanni Teatino, Luciano Di Lorito , di Spoltore e Gabriele Florindi di Città Sant’Angelo hanno concordato una convenzione per mettere a punto delle misure comuni da adottare contemporaneamente nei loro territori. Ora il documento dovrà essere approvato dai rispettivi consigli comunali ed entro l’estate potranno essere messe in campo iniziative mirate ed efficaci”.

IL SERVIZIO DEL TG8:

 

Sii il primo a commentare su "Smog a Pescara: i valori di Pm10 tornano alti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*