Sinergie in favore delle carceri abruzzesi

amministrazionepenitenziari

Sinergie in favore delle carceri abruzzesi . A Pescara firmato un protocollo d’intesa tra Amministrazione Penitenziaria e Inps alla presenza del sottosegretario Chiavaroli.

Il Provveditorato regionale per l’Amministrazione penitenziaria per il Lazio, l’Abruzzo ed il Molise e l’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale Abruzzo danno vita ad una sinergia tra istituzioni per far sentire i detenuti cittadini e far si che il carcere sia parte integrante della società e non una marginalità. Il personale dell’Ente di previdenza sociale fornirà informazioni utili ai detenuti su temi riguardanti il lavoro e svolgerà attività di formazione dei dipendenti dell’Amministrazione penitenziaria. Nella sala convegni del Provveditorato regionale dell’Amministrazione Penitenziaria di via Alento a Pescara oggi è stato siglato un protocollo d’intesa  che contribuirà ad offrire opportunità ai detenuti e a chi opera nelle strutture carcerarie abruzzesi. Ad illustrarne i contenuti il sottosegretario alla Giustizia, la senatrice Federica Chiavaroli, il Direttore regionale dell’Inps Abruzzo Roberto Bafundi e il Provveditore regionale dell’Amministrazione penitenziaria, Cinzia Calandrino.

Il servizio del Tg8:

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Sinergie in favore delle carceri abruzzesi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*