Silvana Pica: Guerra in famiglia tra i Berghella

Silvana Pica: Guerra in famiglia tra i Berghella alla luce delle dichiarazioni rilasciate al quotidiano “Il Centro” dall’ex marito Vincenzo che gettano ombre sul comportamento di sua madre Giovanna e su suo fratello Marcello, il giorno della sua scomparsa.

Marcello Berghella, l’unica persona che si é adoperata insieme alla moglie Rossella per cercare la verità sulla misteriosa scomparsa della traduttrice pescarese, si rivolge a Rete8 per fare chiarezza, ma soprattutto per tutelare la propria immagine ed in particolare quella della povera madre venuta a mancare di recente e tirata inopinatamente in ballo proprio da uno dei suoi figli. Si fa riferimento a battaglie legali sull’eredità dopo la morte del padre di Vincenzo e Marcello e a presunti interessi da parte di quest’ultimo e della madre nel far sparire la Pica, a fantomatiche incongruenze nella ricostruzione degli ultimi istanti di vita di Silvana, in particolare sull’orario in cui sarebbe andata a casa della ex suocera con il labbro tumefatto e, di fatto, s’invita la Procura ad approfondire il ruolo nella vicenda avuto dalla signora Giovanna e da Marcello Berghella. La rabbia di quest’ultimo affidata ad un’intervista del Tg8:

“Potete chiedere non ad uno ma a ben tre illustri avvocati, De Donatis, Marino e Ciprietti, la natura di quelle cause intentate da mio fratello nei nostri confronti per questioni di eredità. Le ha perse tutte ed é tutto nero su bianco, va anche ricordato che il giorno dopo la scomparsa di Silvana si sarebbe dovuto svolgere in tribunale un’udienza sulla loro separazione. Sulle presunte incongruenze abbiamo sempre dichiarato in procura che Silvana ha fatto visita a mia madre in un arco temporale dalle 18 in poi, nessuna incongruenza. La verità é che mio fratello ha sempre pensato ai suoi averi, non si é mai interessato della donna che ha portato sull’altare e con la quale ha avuto anche un figlio, anche questo abbandonato a se stesso e come ciliegina sulla torta dopo 4 anni si ricorda di voler dare un suo contributo alla soluzione del mistero, guarda caso solo dopo la morte di nostra madre”

Guarda il servizio del Tg8:

https://www.youtube.com/watch?v=n5peaxgQwyY

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Silvana Pica: Guerra in famiglia tra i Berghella"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*