Sicurezza, Province abruzzesi in piazza a Roma

province-pe-ch

Le Province abruzzesi  domani saranno in piazza a Roma per difendere i servizi e la sicurezza dei cittadini. La mobilitazione è promossa dall’Upi .

Giornata di mobilitazione delle Province abruzzesi, domani 18 maggio 2017, dalle ore 10,30 alle 13,30, nei pressi del Teatro Quirino di  Via delle Vergini a Roma. Nella Capitale arriveranno da tutto l’Abruzzo i Sindaci Presidenti, i Consiglieri delle Province, i dipendenti e una rappresentanza di Sindaci e dirigenti scolastici, per ribadire che la situazione in cui si trovano le Province . Alla manifestazione, che nel pomeriggio vedrà una delegazione Upi impegnata in incontri alla Camera dei Deputati, interverranno anche rappresentanti del mondo della scuola e dell’imprenditoria. Nel caso della Provincia di Pescara, hanno aderito anche 43 dipendenti.

 

Il presidente dell’Upi Abruzzo Antonio Di Marco sottolinea “Domani si accendono i riflettori sulle conseguenze che derivano dai tagli irragionevoli imposti dalle manovre economiche sulle Province. Tagli  alla sicurezza delle strade, alla manutenzione delle scuole, alla tutela dell’ambiente. La nostra è una mobilitazione per difendere i servizi e la stessa sicurezza dei cittadini: insieme agli altri Presidenti di Provincia, Sindaci e Consiglieri delle quattro province abruzzesi, e insieme a quelli di tutta Italia, vogliamo ribadire a Governo e Parlamento, impegnati nella conversione della cosiddetta Manovrina, che è necessario fare delle modifiche necessarie per poter predisporre il bilancio annuale, senza il quale andremmo tutte in dissesto”.

 

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Sicurezza, Province abruzzesi in piazza a Roma"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*