Sfrattati ad Avezzano: sgomberato l’alloggio popolare

casasgomberatacasasgomberata

Sfrattati ad Avezzano: è stato sgomberato questa mattina l’alloggio popolare di via Mattarella , occupato abusivamente nei giorni scorsi da una famiglia rom.

Sviluppi nella vicenda riguardante gli sfrattati di Avezzano. Il blitz  nell’alloggio popolare di via Mattarella è stato effettuato dalla polizia municipale in collaborazione con la polizia di stato e i carabinieri, che hanno mandato via chi occupava abusivamente l’appartamento, in esecuzione dell’ordinanza di sequestro emessa ieri sera dal pm Vincenzo Barbieri. Momenti di tensione tra le forze dell’ordine e la giovane mamma che ha inveito contro gli agenti rivendicando il suo diritto ad una casa popolare. La donna ha ribadito che la famiglia di Giovanni Di Marco, che da giorni vive in albergo a spese del Comune, alla quale è stata regolarmente assegnata l’abitazione non viveva da anni lì. Il sindaco Giovanni Di Pangrazio ha riferito che il Comune ha chiesto lo sgombero visto che si trattava di una occupazione abusiva. Poiché la famiglia di occupanti era stata fatta uscire una prima volta ed è rientrata subito dopo, l’amministrazione comunale è stata costretta a denunciare il fatto all’autorità giudiziaria.

Il primo cittadino di Avezzano ha detto che “ grazie al lavoro della magistratura e dalla polizia è stato possibile arrivare ad una svolta, ora le indagini ancora in corso consentiranno di accertare  se la casa era  abitata. Dagli accertamenti risulta che la famiglia Di Marco abitava in quella casa  ma la notizia potrà essere confermata soltanto al termine di tutti i controlli necessari a fare chiarezza, ma intanto è stata ripristinata la legalità”.

Intanto per oggi pomeriggio  è prevista la visita del leader della Lega nord Matteo Salvini. Articolo precedente:

 ULTIMA ORA Leggi: Esplode una bomba carta vicino al Comune 

Sii il primo a commentare su "Sfrattati ad Avezzano: sgomberato l’alloggio popolare"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*