Sfalci a Pescara: da oggi la Ati è operativa

sfalcipescarasfalcipescara

Da oggi è operativa l’ATI Consorzio Santa Teresa e Consorzio Marche Verdi che si è aggiudicata il bando per gli sfalci del Comune di Pescara .

Da oggi è ufficialmente operativa l’ATI Consorzio Santa Teresa e Consorzio Marche Verdi che si è aggiudicata il bando per gli sfalci del Comune di Pescara per i prossimi due anni. Da questa mattina al via i lavori di sfalcio mediante 17 operai divisi in 4 squadre, a cui se ne aggiungerà un’altra domani. Dal comune fanno sapere che saranno al lavoro per fronteggiare le emergenze che si sono venute a creare a causa delle condizioni meteo particolari, ovvero caldo intenso seguito da forti piogge, (che favorisce una veloce ricrescita dell’erba).

L’assessore al verde pubblico Laura Di Pietro spiega che  “E’ evidente che nelle ultime settimane il servizio verde del Comune di Pescara è stato in affanno perché, essendo subentrata solo oggi la nuova ditta. Abbiamo dovuto fronteggiare le segnalazioni con le sole forze interne che, ricordiamo essere composte in tutto da 16 operai di ruolo la cui età media è di 59 anni (più 4 art. 21 e 5 migranti appena arrivati). Una situazione a cui si sono aggiunte condizioni meteo che non ci hanno consentito di tenere totalmente sotto controllo la crescita dell’erba. Da oggi e per le prossime tre settimane abbiamo chiesto alla nuova ditta uno sforzo notevole, al fine di poter quanto prima ripristinare in tutta la città il giusto decoro delle aree verdi.Voglio comunque sottolineare che rispetto all’ultimo bando relativo agli sfalci, la cifra a nostra disposizione è inferiore di circa il 30 per cento e questo significa anche una ridotta possibilità di azione. Ciononostante contiamo di riuscire a intervenire su tutta Pescara prima che l’estate entri nel vivo.Mentre ieri abbiamo operato sulle rotatorie, oggi siamo concentrati sulle aree interessate dalla manifestazione Ironman e, in particolare, sulla riviera sud e nord, dove stiamo anche provvedendo ad una potatura di rifinitura delle alberature presenti. Le altre squadre, comprese quelle interne, sono oggi attive su via di Sotto, via Canova, viale Kennedy dove si sta provvedendo anche a una prima pulizia delle aiuole, via Socrate, via Regina Elena e via Sabucchi.A partire da domani e per i prossimi giorni ci occuperemo anche della pulizia del Parco Nord, di via Milite Ignoto, via Bixio, via Cola dell’Amatrice, via Valignani dove provvederemo anche alla risagomatura delle siepi, via Delfico, la zona di via Perugia, nonché quella universitaria, via dei Peligni, via Aldo Moro, via Cetteo Ciglia, via Avezzano, via Manzoni, via Paolini e il grande terreno verde all’angolo di via Lago di Borgiano e via Tavo dove nei giorni scorsi è già passata Attiva per una prima pulizia da materiale pericoloso segnalato in zona.Si tratta ovviamente solo della prima tranche dell’intervento che proseguirà, come abbiamo detto, a ritmi serrati, grazie anche alla disponibilità sia dei nostri operai che dalla stessa ditta che ci ha assicurato anche un quantitativo di ore di straordinario per ciascun operaio.Siamo operativi e sempre pronti a intervenire dove la cittadinanza chiede, rispettando priorità e urgenze, ma dobbiamo comunque chiedere alla città un po’ di pazienza al fine di poter stabilire una programmazione degli interventi che in futuro eviterà la situazione che dobbiamo fronteggiare oggi. Mi preme però sottolineare un dato, anche per rispondere a chi parla riferendosi a situazioni passate: nel 2011 per fare un esempio, le risorse destinate al verde erano pari a 850.000 euro, per il 2016, invece, sono circa 350.000. Voglio infine ricordare che lo scorso bando prevedeva la possibilità di sfalciare nel 2015 2.882.000 mq di verde a fronte del 1.658.000 di quest’anno. Sono numeri che devono far comprendere che anche con un impegno al massimo dobbiamo fare i conti con le risorse a nostra disposizione”.

Sii il primo a commentare su "Sfalci a Pescara: da oggi la Ati è operativa"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*