Seminano terrore su A/14, un arresto e due denunce

polstradapolstrada

Seminano terrore sulla A/14:la polizia arresta una persona ne denuncia due per furto aggravato, resistenza a pubblico ufficiale, attentato alla sicurezza dei trasporti e insolvenza fraudolenta.

Una persona finisce in manette e due vengono denunciate. Seminato il terrore sull’A/14 e devono rispondere delle accuse di  furto aggravato, resistenza a pubblico ufficiale, attentato alla sicurezza dei trasporti e insolvenza fraudolenta. I tre: due uomini e una donna, tutti residenti a Manfredonia sono Aronne Renzullo, di 39 anni, Antonio Lombardi di 51 anni, pregiudicati, e Anna Filomena Pacillo di 34 anni. Oggi pomeriggio Renzullo è stato trasferito in carcere mentre gli altri due sono stati rilasciati e denunciati a piede libero. Gli agenti della Polstrada ,nel corso della scorsa notte, dopo un lungo inseguimento iniziato intorno alle ore 23 fino alla Bifernina, hanno intercettato nei pressi del casello di Vasto Sud – San Salvo un autocarro Peugeot che era stato segnalato per aver preso rifornimento senza pagare il carburante presso l’area di servizio Sangro Ovest. La Polizia ha agganciato il mezzo diretto a sud ma il conducente ha accelerato iniziando a zigzagare. Durante il lungo inseguimento sull’autostrada, in zona Petacciato, e sono riusciti a capire dagli accertamenti sulla targa del veicolo, che l’automezzo risultava rubato in provincia di Lodi. Intanto il conducente del mezzo, nella corsa, ha sfondato la barriera di uscita al casello di Termoli cercando di fuggire imboccando contromano alcuni svincoli nella zona industriale della città. La Polstrada ha continuato anche quando l’auto ha percorso contromano alcuni svincoli della Bifernina dirigendosi verso Campobasso. Quando gli agenti hanno raggiunto il mezzo, l’autista ha urtato contro la portiera dell’auto della Polizia Stradale. Poco dopo il ladro ed altri due complici, hanno abbandonato l’autocarro nelle campagne nei pressi di Larino e si sono dati alla fuga.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Seminano terrore su A/14, un arresto e due denunce"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*