Scuole Teramo: la marcia dei genitori

Scuole Teramo: la marcia dei genitori, non particolarmente partecipata però, per la manifestazione organizzata del comitato per la sicurezza nelle scuole e da Assai (Associazione scuole sicure Abruzzo Italia).

Un’adesione che non  è arrivata soprattutto da parte dei teramani, lasciando amareggiati gli organizzatori dell’evento.  A piazza Orsini, sotto il Comune, ancora chiuso perché danneggiato dal terremoto, circa 200 persone sono tornate a chiedere un cambio di rotta da parte delle amministrazioni comunali e del governo, che per i genitori sta attendendo troppo prima di mettere in campo le necessarie iniziative a garantire la sicurezza delle scuole e quindi dei bambini. “E’ vergognoso”, hanno dichiarato gli organizzatori per la mancata partecipazione che, invece, hanno potuto contare sulla presenza di rappresentanti delle altre province abruzzesi e dei comitati di altre regione. Presente all’incontro  con un buon numero di esponenti anche il comitato di San Giuliano di Puglia venuto a posta per testimoniare l’importanza della sicurezza delle scuole.

Sii il primo a commentare su "Scuole Teramo: la marcia dei genitori"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*