Scuole Chieti: Di Primio “controlli con fondi comunali”

I controlli sulla vulnerabilità sismica nelle scuole di Chieti effettuati con fondi comunali. Il sindaco Umberto Di Primio invita la Regione a mantenere le promesse.

Sulla vulnerabilità sismica delle scuole a Chieti il sindaco Umberto Di Primio lancia un appello a Regione e Governo, nel giorno in cui è in visita in Abruzzo il presidente del Consiglio dei Ministri Paolo Gentiloni. Il primo cittadino spiega che tutti i controlli sono stati effettuati ma con i fondi del Comune. Di Primio spiega che la situazione va affrontata sapendo di poter avere le risorse necessarie. Risorse spiega il Sindaco che ” sono state promesse, e le promesse non mantenute”.

IL SERVIZIO DEL TG8:

 

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Scuole Chieti: Di Primio “controlli con fondi comunali”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*