Scuola, la ministra Valeria Fedeli a Teramo

La ministra Valeria Fedeli a Teramo stamani in concomitanza con il primo giorno di scuola.

Ospite dell’osservatorio astronomico di Collurania, la Fedeli non si è sottratta stamani alle domande relative al nuovo anno scolastico, ed –in particolare- alle criticità dell’edilizia scolastica. Prendendo spunto dalle scosse della notte scorsa in Marsica che hanno determinato la chiusura precauzionale delle scuole nei Comuni interessati, la Fedeli ha ricordato l’impegno del Governo: “Qui a Teramo, in sinergia con le richieste del Sindaco, a partire dalle scosse dello scorso anno abbiamo accompagnato con la massima attenzione la risoluzione dei problemi”.

“E stamani” –ha ricordato il sindaco Maurizio Brucchi- le lezioni sono iniziate regolarmente per tutti gli studenti”.

La ministra ha ricordato la messa in campo da parte del Governo per 9 miliardi, negli ultimi anni, per la messa sicurezza degli edifici, ma anche e soprattutto per realizzare nuovi e più sicuri ambienti didattici. Uno sforzo che non ha precedenti nella storia del Paese.

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Scuola, la ministra Valeria Fedeli a Teramo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*