Scosse nell’Adriatico, avvertite anche nel teramano

Diverse  scosse al largo della costa marchigiana sentite anche in alcuni centri del teramano, la prima ieri sera, l’ultima, più intensa, questa mattina.

Poco prima delle 22.00, ieri sera, la prima scossa di magnitudo 3.1, epicentro al largo di Pedaso, ad una profondità di 11 Km. Subito dopo un’altra, meno intensa, di magnitudo 2.9, tra le province di Fermo ed Ascoli Piceno. Altra scossa, nella stessa zona, ad una profondità di 19 Km di magnitudo 3.1. L’ultima, la più forte, intorno alle 11.00 di questa mattina, con epicentro a Massignano in provincia di Ascoli Piceno, di magnitudo 3.6.

Sii il primo a commentare su "Scosse nell’Adriatico, avvertite anche nel teramano"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*