Scossa sismica 3.8 avvertita a Teramo

Una forte scossa di terremoto, di magnitudo di 3.8, è stata registrata questa mattina intorno alle 10.49 a Muccia, nelle Marche, avvertita distintamente anche a Teramo.

L’epicentro si trova a 2 km ad ovest di Muccia in provincia di Macerata. Il sisma ha avuto magnitudo di 3.8 a profondità di otto chilometri. La scossa è stata avvertita chiaramente dalla popolazione a Perugia, Macerata, Teramo, Terni e persino ad Ancona e sulla costa Adriatica. Molte chiamate sono arrivate ai Vigili del fuoco anche se non sono stati segnalati danni a persone o cose.

Alcune scuole della zona sono state rapidamente evacuate. In particolare a Muccia sono in corso verifiche tecniche sull’agibilità degli istituti.

Notizia in aggiornamento:

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Scossa sismica 3.8 avvertita a Teramo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*