Scomparso a Cesena e trovato morto in casa a Pescara

ambulanzaambulanza

E’ stato trovato morto in casa a Pescara il trentacinquenne scomparso da due settimana da Cesena.

La zia ne aveva denunciato la scomparsa, a Cesena, lo scorso 22 aprile. Un uomo di 35 anni è stato trovato morto in casa a Pescara. Il pescarese era stato in Emilia Romagna da dove, da circa due settimane, di lui si era persa ogni traccia. Gli investigatori non escludono che possa trattarsi di suicidio e che tra i motivi che lo avrebbero spinto a togliersi la vita ci sia proprio la perdita del lavoro. Il giovane avrebbe ingerito un mix di farmaci. La morte risalirebbe ad alcuni giorni fa. A trovarlo in casa, ieri sera, è stata proprio la zia, arrivata da Cesena. Sul posto la Polizia, con squadra volante, mobile e scientifica, e il medico legale. Il corpo è a disposizione dell’autorità giudiziaria; il pm è Barbara del Bono.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Scomparso a Cesena e trovato morto in casa a Pescara"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*