Scafa: i risultati arrivano senza fare esami

esamiospedale

Per un errore informatico della Asl di Pescara  a Scafa i risultati degli screening sui tumori arrivano prima di fare gli esami.

Non hanno poteri di preveggenza bensì si è trattato di un errore informatico. Dalla Asl di Pescara sono arrivati i risultati di esami mai eseguiti a persone di Scafa over 50 anni che dovevano sottoporsi ad esami nell’ambito di uno screening sui tumori al colon retto e all’utero. L’invito a partecipare ai controlli è stato seguito anche dai risultati. Una tempestività che sarebbe da elogiare se non fosse che gli esami diagnostici in questione non erano ancora stati eseguiti. Alcuni cittadini si sono sentiti offesi ed hanno deciso di sporgere denuncia contro la Asl. Le lettere sono state spedite e ,in parte recapitate , quindi in questi giorni altre persone potrebbero vedersi arrivare a casa risultati farlocchi. La tecnologia non è immune da errori, come del resto non lo sono gli uomini. Quando si tratta di salute la situazione diviene più delicata. Comunque a Scafa la notizia ha destato particolare scalpore e c’è anche chi ha deciso di prenderla con filosofia dicendo che se vale il detto che “sbagliando si impara ” anche alla Asl di Pescara questa esperienza potrebbe servire per far sì che prima di recapitare risultati qualcuno svolga delle verifiche.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Scafa: i risultati arrivano senza fare esami"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*