Sant’Egidio: rapinatori in un centro scommesse costretti alla fuga

Avevano sfondato l’entrata del centro scommesse di via Vittorio Veneto, i ladri costretti alla fuga e ad andare via senza bottino.

La scorsa notte, tre uomini hanno sfondato la saracinesca del centro scommesse Gold Bet in via Vittorio Veneto a Sant’Egidio. I ladri hanno rotto la vetrina e prodotto danni significativi. Una volta entrati hanno cercato di portare via le macchinette cambia soldi, legate con una catena tra loro. Subito dopo questo tentativo è scattato l’allarme e la banda ha preferito andare via senza soldi per non essere presi. La vicenda è stata riportata ai Carabinieri della stazione locale che stanno cercando di visionare i video delle telecamere di sorveglianza per trovare elementi utili per individuare i componenti della banda. Nonostante il colpo non sia andato a segno, i ladri hanno provocati danni al gestore dell’attività per 3 mila euro.

 

Sii il primo a commentare su "Sant’Egidio: rapinatori in un centro scommesse costretti alla fuga"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*