Sansificio e fiume Pescara: cittadini sentinelle del territorio

fiume-saline-controlli1

Mentre proseguono i controlli della Polizia provinciale  dal comandante Honorati arriva l’ invito ai cittadini  a segnalare eventuali anomalie riguardanti il sansificio e il fiume Pescara.

La polizia provinciale di Pescara prosegue i controlli sul territorio ed è alla prese con il monitoraggio di alcune situazioni come quella  del sansificio e del fiume Pescara. Fondamentale può diventare anche l’apporto dei cittadini ai quali il comandante Giulio Honorati rivolge un appello ad essere sentinelle del territorio. Ciò significa esternare il proprio senso civico  e segnalare irregolarità ed anomalie. Insomma non girare la testa dall’altra parte. I cattivi odori del sansificio  di Pescara sono spariti dopo l’ordinanza del sindaco Marco Alessandrini che ne ha disposto la chiusura . L’impianto è attualmente fermo assicura il comandante Honorati che ha coordinato i controlli iniziati martedì e che continueranno periodicamente, così come proseguiranno i sopralluoghi lungo l’asta fluviale del Pescara e di altri corsi d’acqua per verificare la presenza di scarichi abusivi. Sversamenti che producono l’ inquinamento dei fiumi e del mare con danni per la salute pubblica e ricadute negative sull’economia del territorio, appunto quel territorio che tutti dovremmo  rispettare e proteggere.

Di seguito riportiamo integralmente la lettera dei titolari del sansificio rivolta al sindaco Alessandrini:

COMUNICATO STAMPA

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Sansificio e fiume Pescara: cittadini sentinelle del territorio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*