Sanità Abruzzo: ok al nuovo piano per abbattere le liste di attesa

filecup

La giunta regionale, riunita all’Aquila dal presidente Marco Marsilio, ha approvato , su proposta dell’assessore alla Salute, Nicoletta Veri’, il nuovo Piano operativo regionale per il governo delle liste di attesa.

La Regione informa che: “Il documento, che recepisce quanto disposto dall’intesa Stato- Regioni dello scorso febbraio, introduce nuove misure e criteri piu’ stringenti per l’abbattimento delle liste d’attesa, che si basano su due pilastri :  l’omogeneizzazione del sistema di prescrizione, prenotazione ed erogazione; la promozione del principio di appropriatezza nelle sue tre dimensioni : clinica, organizzativa e prescrittiva.

Per la prima volta e’ stato previsto un finanziamento di 2 milioni di euro per l’assunzione di personale, da utilizzare per l’anno in corso, da destinare esclusivamente alle discipline oggetto del programma di riduzione delle liste. Altri 7 milioni e 600mila euro (per il triennio 2019 – 2021 ), sono da destinare alla riduzione delle liste di attesa, che verranno messi a disposizione dallo Stato una volta approvati i relativi decreti attuativi.

Ulteriori spazi finanziari, da individuare nei 16 milioni di risorse aggiuntive, saranno assegnati alle Asl abruzzesi per il potenziamento dell’organizzazione sanitaria. In Abruzzo, la situazione attuale delle liste d’attesa sanitarie mostra condizioni difformi e disomogenee con, a volte, conseguenti disagi per i pazienti e evidenti difficolta’ per le Aziende a valutare realmente lo stato complessivo delle varie situazioni; le maggiori criticita’ piu’ frequentemente rilevate sono gli esami di TAC e Risonanza Magnetica, l’Ecocolordoppler, la Colonscopia e le visite ortopediche, urologiche ed endocrinologiche”.

Sii il primo a commentare su "Sanità Abruzzo: ok al nuovo piano per abbattere le liste di attesa"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*