San Salvo: stroncato da infarto in casa di una prostituta

E’ un 64enne della Provincia di Isernia l’uomo stroncato da un infarto ieri pomeriggio in casa di una prostituta a San Salvo.

L’uomo stava consumando un rapporto sessuale con una giovane prostituta straniera, quando si é sentito male, la donna ha immediatamente chiamato i soccorsi, ma al loro arrivo le condizioni sono apparse da subito molto gravi. Inutili i tentativi di rianimarlo, l’uomo, che non era sposato, é spirato tra le braccia dei soccorritori. La salma é stata ricomposta e consegnata ai famigliari, vista la situazione il magistrato non ha ritenuto opportuno ricorrere all’esame autoptico. Sconvolta, invece, la giovane prostituta, che ha debitamente ricostruito tutta la vicenda ai carabinieri giunti sul posto. Non ci sono comunque dubbi sul fatto che la morte sia avvenuta per cause naturali.

Sii il primo a commentare su "San Salvo: stroncato da infarto in casa di una prostituta"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*