San Salvo. Perseguita la ex, disposto il divieto di avvicinamento

Divieto di avvicinamento dai luoghi abitualmente frequentati dalla sua ex ragazza per un uomo di San Salvo accusato di stalking.

Nei confronti di un quarantacinquenne di San Salvo il Gip del Tribunale di Vasto ha disposto il divieto di avvicinamento dai luoghi abitualmente frequentati dalla sua ex ragazza, con l’obbligo di mantenersi a una distanza di almeno 500 metri. È la misura cautelare stabilita a carico dell’uomo che deve rispondere delle accuse di stalking, maltrattamenti e violenza sessuale. La vittima è la sua ex fidanzata alla quale aveva reso impossibile la vita attraverso Sms, telefonate, appostamenti sotto casa, inseguimenti e scenate di gelosia davanti a diverse persone. La ragazza ha interrotto la relazione dopo 3 anni caratterizzati da continue violenze fisiche, minacce, pugni, schiaffi e percosse.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "San Salvo. Perseguita la ex, disposto il divieto di avvicinamento"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*