S. Rocco Orsogna: oro venduto per riparare il tetto

S.Rocco Orsogna: oro venduto per riparare il tetto, su questa ipotesi le indagini dei carabinieri nei confronti dell’ex parroco Don Mario Persoglio.

Sulla vicenda coinvolto anche lo speciale Comando tutela patrimonio artistico e culturale di Ancona, già abbastanza impegnato, in questi giorni, nella salvaguardia di tutto il patrimonio danneggiato, e in alcuni casi, completamente distrutto dal sisma nel centro Italia. Anche per questo é stato chiesta ed ottenuta una proroga di 45 giorni alle indagini fatte partire da un comitato spontaneo di cittadini. A disposizione degli investigatori un corposo materiale fotografico sul cospicuo tesoro di S.Rocco, da comparare con quel poco che é rimasto per quantificare il materiale che l’ex parroco avrebbe venduto all’insaputa dei parrocchiani. Il Comitato per il recupero dell’oro di S.Rocco fa sapere, attraverso i suoi legali Mauro Faiulli e Delia Verna, di non avere particolari intenti persecutori nei confronti di Don Persoglio, tanto  da non chiedere all’Autorità Giudiziaria di procedere sull’ipotesi più grave di furto, ma della semplice violazione della norma sulla tutela dei beni culturali.

Sii il primo a commentare su "S. Rocco Orsogna: oro venduto per riparare il tetto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*