S.Maria Imbaro: Pescatore annega nel lago

S.Maria Imbaro: Pescatore annega nel lago, il corpo di un uomo di 39 anni di origine rumena recuperato stamane dai sommozzatori dopo la denuncia di scomparsa da parte di sua moglie.

L’uomo non era rientrato dalla sua giornata di pesca nell’invaso del Consorzio di Bonifica in località Paglierini di S.Maria Imbaro. Alla moglie aveva mandato un messaggio “sto tornando”, ma non vedendolo la donna ha lanciato l’allarme. All’alba di stamane, dopo una nottata di ricerche,  i sommozzatori dei Vigili del Fuoco lo hanno recuperato dopo aver svuotato parzialmente l’invaso. La Magistratura ha aperto un fascicolo disponendo l’autopsia della vittima, per chiarire le dinamiche del tragico episodio. Mugural Marin, questo il nome del pescatore, aveva deciso di passare una giornata di relax dedicandosi alla sua grande passione, la pesca. Aveva una moglie e due figli piccoli.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "S.Maria Imbaro: Pescatore annega nel lago"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*