Ryanair: David O’Brien incontra D’Alfonso a Pescara il 15 marzo

Ryanair: David O’Brien incontra D’Alfonso a Pescara il 15 marzo. Il Governatore spera in un ripensamento sulla decisione della compagnia irlandese di abbandonare l’Aeroporto d’Abruzzo. La Regione pronta a rilanciare, offrendo un incremento del numero delle rotte.

Nei giorni  scorsi dalla Regione é partita una E-mail per Dublino, nella quale si invitava formalmente il direttore commerciale di Ryanair David O’Brien a partecipare ad un vertice in Abruzzo per ridiscutere della decisione della più importante compagnia aerea low cost di abbandonare lo scalo abruzzese. Nel giro di breve tempo é arrivata la risposta da parte del dirigente di Ryanair che ha accolto l’invito confermando la sua presenza in Abruzzo il prossimo 15 marzo, ma anche ribadito le ragioni per cui la compagnia non intende rinnovare i suoi voli in diversi scali italiani tra cui quello di Pescara.

Alla base la decisione del Governo di aumentare del 40% le tasse sui passeggeri per finanziare – scrive O’Brien – il fondo destinato ai piloti dell’Ex Alitalia. Una tassa definita discriminatoria e punitiva – dice il dirigente irlandese – che invita la Regione Abruzzo ad usare tutti i mezzi possibili per convincere il Governo a tornare sui suoi passi. Il presidente D’Alfonso, dal canto suo, ha ribadito anche stamani al Tg8 di aver già incontrato il Ministro Del Rio il quale ha mostrato disponibilità a rivedere il provvedimento, anche se, secondo il governatore abruzzese, non é solo questa la ragione per cui Ryanair intende lasciare l’aeroporto abruzzese. Di qui, accanto alla pista romana, anche la richiesta di una interlocuzione diretta con i vertici della compagnia, con l’obiettivo di rilanciare, offrendo la disponibilità della Regione ad incrementare il numero delle rotte.

Nell’E-mail D’Alfonso sottolinea pure come sia intervenuto a Bruxelles per ribadire l’importanza dei piccoli aeroporti, fondamentali per assicurare rapidi spostamenti nel mercato interno e che l’ambizioso progetto della regione é, comunque, quello di dare nuovo slancio  all’aeroporto con un investimento di 9 milioni per migliorare sicurezza e comfort per i passeggeri. Il vertice é dunque fissato per il 15 marzo alle 17.30 al termine del quale O’Brien sarà invitato anche ad una cena.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Ryanair: David O’Brien incontra D’Alfonso a Pescara il 15 marzo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*