Ryanair, a Pescara l’incontro con D’Alfonso in un clima di fiducia

Il chief commercial officer David O’Brien di Ryanair a Pescara, ospite del presidente della Regione Luciano D’Alfonso, che illustra le sue mosse per sventare il disimpegno della compagnia Low-Cost. “Clima positivo”, il 7 aprile incontro decisivo con Delrio.

E’ iniziato puntuale alle 17 all’Aurum di Pescara l’incontro tra la delegazione delle istituzioni abruzzesi guidata dal presidente Luciano D’Alfonso e il responsabile commerciale di Ryanair David O’Brien, per affrontare il problema aperto dalla chiusura della “base” all’aeroporto d’Abruzzo e al ridimensionamento delle rotte operate dalla principale compagnia Low Cost europea.

A questo proposito D’Alfonso ha confermato l’appuntamento del prossimo 7 aprile con il ministro Delrio con Ryanair, per cercare gli spazi di mediazione. Tra i temi dell’incontro, ha confermato D’Alfonso ai giornalisti, quello delle politiche comunitarie sugli scali regionali e il coinvolgimento dei privati abruzzesi nei progetti di marketing della compagnia.

“Il ministro Delrio – ha sottolineato D’Alfonso – ha deciso di avviare una riflessione su questa tematica, alla luce anche dei nuovi orientamenti emersi in sede europea, secondo cui la presenza dei vettori low cost sul mercato rappresenta una risorsa, allo stesso modo degli aeroporti minori, per i quali il consiglio dei ministri è disponibile a trovare un diverso assetto normativo, da calare anche nelle linee guida degli aiuti di Stato. L’Abruzzo in questa trattativa con il governo nazionale, sarà capofila, in quanto si tratta di una questione che riguarda tutte le Regioni italiane”.

Al termine dell’incontro O’Brien, pur ribadendo la posizione di Ryanair ha sottolineato di aver “apprezzato l’attività svolta dal presidente D’Alfonso”, e di affrontare con un “clima di maggiore fiducia” il prossimo incontro con il ministro Delrio.  O’Brien ha spiegato che Ryanair non solo è disponibile a non chiudere la base di Pescara, ma potrebbe anche decidere di potenziare la sua presenza. A patto, ovviamente, che si creino le giuste condizioni per poter proseguire l’attività: a partire dall’eliminazione delle nuove addizionali comunali, fino alla modifica delle linee guida delle misure di sostegno alle compagnie aeree low cost.

Al vertice, tra gli altri ha partecipato anche il capogruppo regionale di Forza Italia Lorenzo Sospiri, che ha assicurato il suo sostegno alle azioni che si renderanno necessarie per sostenere la permanenza di Ryanair a Pescara”.

Il servizio del Tg8:

 

L'autore

Carmine Perantuono
Laureato in Giurisprudenza, è giornalista professionista dal 1997. Ricopre il ruolo di Direttore Responsabile di Rete8.

Sii il primo a commentare su "Ryanair, a Pescara l’incontro con D’Alfonso in un clima di fiducia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*