Ruzzo, le buone pratiche per evitare bollette a sorpresa

Per evitare brutte sorprese nella bolletta, la società acquedottistica della Ruzzo Reti invita i propri utenti ad effettuare un controllo periodico del proprio contatore dell’acqua.

Una situazione che molte volte viene sottovalutata, ma che può salvare da vere e proprie stangate. Per evitare questa situazione sono diversi i consigli che la Ruzzo intende dare ai propri clienti. Qualora la fattura contenga una cifra non proporzionata rispetto al consumo stimato o riscontrato dal cittadino, prima di allarmarsi è bene chiudere tutti i rubinetti di casa e accertarsi che il contatore non giri: se le lancette del contatore si muovono, potrebbe esserci una perdita. In questo caso sarà necessario chiamare l’idraulico di fiducia per le dovute verifiche. Se la perdita non è rilevata sarà probabilmente occulta e quindi nascosta, ad esempio sotto il pavimento. In questo caso la Ruzzo Reti, dopo aver eseguito un sopralluogo e accertato il problema, riconoscerà ovviamente che la cifra è eccessiva e il conseguente sgravio.

Per tenere sotto controllo i propri consumi e avere la certezza di ricevere la bolletta in linea con i consumi effettivi, è raccomandabile eseguire l’autolettura, comunicandola al numero verde (800.111.060) oppure sull’apposita sezione del sito www.ruzzo.it .

Sii il primo a commentare su "Ruzzo, le buone pratiche per evitare bollette a sorpresa"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*