Roseto, vertenza Rolli, ci sarà il tavolo regionale

A Roseto la possibilità di una riduzione del personale o del trasferimento dell’industria Rolli – Salpa ha portato a uno stato di agitazione degli operai.

Il possibile rischio di una riduzione del personale o del trasferimento di parte dei lavoratori nei nuovi stabilimenti di Alanno, costruiti per il confezionamento dei prodotti, è finito sul tavolo della Regione Abruzzo. Nella giornata di ieri infatti il sindaco rosetano Sabatino Di Girolamo ha partecipato a Pescara a un incontro sulle prospettive dell’azienda, su invito della rappresentanza sindacale unitaria dell’industria Rolli, per manifestare anche al vice presidente Lolli la preoccupazione che sta nascendo tra i lavoratori e le organizzazioni sindacali attorno alla situazione dell’azienda rosetana.

“L’incontro è stato molto utile”, ha dichiarato il sindaco Di Girolamo. “Il vicepresidente Lolli ha compreso subito i termini delle problematiche aziendali esposte dai rappresentanti sindacali e si è dichiarato del tutto disponibile ad aprire, nel più breve tempo possibile, un tavolo di confronto con tutte le parti interessate, per dipanare ogni dubbio sulle prospettive di questo importante insediamento industriale”.

L'autore

Federico Di Luigi
Nato a Teramo, iscritto all’albo dei giornalisti dal 2010, in questo anno inizia il lavoro di giornalista presso la redazione dell’emittente televisiva TVSei, nel 2012 entra a far parte come giornalista ed amministratore di un nuovo progetto editoriale “Latv dell’Adriatico” carica che a tutt'oggi ricopre. Dal 2013 lavora con Rete8 ricoprendo il ruolo di responsabile della redazione giornalistica di Teramo

Sii il primo a commentare su "Roseto, vertenza Rolli, ci sarà il tavolo regionale"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*