Roseto, la DOCG di casa a Montepagano

Il consorzio di tutela del montepulciano DOCG “Colline Teramane” trasferirà  la propria sede nel cuore del borgo antico di Montepagano,

“casa” della mostra più antica d’Abruzzo e di una delle più importanti e storiche kermesse enologica italiana. Una scelta quella fatta dal consorzio in sinergia con il Comune di Roseto degli Abruzzi per dare inizio a una serie di progetti di collaborazione, rilancio e di futuri interscambi tra Montepagano e il consorzio “colline teramane”.

Un risultato importantissimo per tutto il territorio rosetano, portato avanti fattivamente dal Consigliere comunale, Pietro Enzo Di Giulio, e dal Vice-Sindaco, Maristella Urbini, e supportato dal Sindaco, Enio Pavone, che punta a creare un positivo “effetto domino” che coinvolgerà tutte le associazioni, gli imprenditori, i gruppi ed i portatori di interesse che operano sul territorio paganese in un progetto di rinascita dell’Antico Borgo ribattezzato “Montepagano Insieme”. “Ora ci sono tutte le condizioni per il rilancio di questo territorio – sottolinea il primo cittadino di Roseto degli Abruzzi, Enio Pavone – quella dell’arrivo del Consorzio “Colline Teramane” è un’opportunità da sfruttare al meglio, lavorando tutti assieme, per far rinascere questa che è una delle perle più splendenti di Roseto degli Abruzzi, oltre che un pezzo fondamentale della sua storia. La sinergia tra Montepagano e il Consorzio non sarà solo utile per far conoscere sempre di più il territorio, ma anche per rilanciare il turismo e le tradizioni del borgo. Il mio auspicio è che si riesca a lavorare, tutti assieme, uniti per il bene collettivo”. “Si tratta dell’avvio di un percorso condiviso che vede l’Amministrazione capofila e che coinvolge le associazioni, gli imprenditori, i portatori di interesse e quanti hanno a cuore il futuro di Montepagano, oltre ovviamente al Consorzio “Colline Teramane”, che si stabilisce nel cuore del borgo, e che mira a dare inizio ad un nuovo percorso di crescita, di valorizzazione e di rilancio delle attività su questo territorio, Tutti assieme si sono dati appuntamento per lavorare ad un percorso condiviso che, mettendo come sempre al centro la storica Mostra dei Vini che festeggerà in estate la 45° edizione, dia sostanza e valore al progetto “Montepagano Insieme”. Il prossimo appuntamento sarà l’inaugurazione della nuova sede del Consorzio “Colline Teramane” a Palazzo di Febo.

https://www.youtube.com/watch?v=ShmpzEjY4W8

L'autore

Federico Di Luigi
Nato a Teramo, iscritto all’albo dei giornalisti dal 2010, in questo anno inizia il lavoro di giornalista presso la redazione dell’emittente televisiva TVSei, nel 2012 entra a far parte come giornalista ed amministratore di un nuovo progetto editoriale “Latv dell’Adriatico” carica che a tutt'oggi ricopre. Dal 2013 lavora con Rete8 ricoprendo il ruolo di responsabile della redazione giornalistica di Teramo

Sii il primo a commentare su "Roseto, la DOCG di casa a Montepagano"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*