Roseto: furto in un cantiere, arrestato

I Carabinieri di Giulianova hanno arrestato un uomo di 36 anni accusato di aver rubato sanitarie  rubinetteria in un cantiere edile a Roseto degli Abruzzi.

Durante i servizi di controllo del territorio disposti dalla compagnia Carabinieri di Giulianova, diretti dal maggiore Vincenzo Marzo, in collaborazione con i militari della Compagnia di Intervento Operativo del Reggimento Carabinieri Lazio di Roma, hanno arrestato un uomo di 36 anni di Giulianova sorpreso in flagranza durante un furto.

Il trentaseienne era entrato in un cantiere edile della zona Nord di Roseto degli Abruzzi dove aveva caricato su un furgone sanitari e rubinetteria, ancora imballati, per un valore di 20mila euro. Prima di poter fuggire è stato scoperto dai Carabinieri che lo hanno bloccato e arrestato. L’uomo si trova agli arresti domiciliari.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Roseto: furto in un cantiere, arrestato"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*