Roseto: Disabile in gita scolastica grazie all’Unitalsi

Roseto: Disabile in gita scolastica grazie all’Unitalsi. Dopo le vicende dei giorni scorsi di studenti esclusi, fa certamente notizia l’iniziativa dell’Unitalsi Abruzzo grazie alla quale uno studente dell’Istituto Moretti potrà andare in gita con i suoi compagni di scuola.

E’ il primo studente in Italia ad essere accompagnato gratuitamente in gita, oggi ad Orvieto, dai mezzi e dai volontari dell’Unitalsi della sottosezione di Giulianova. Tutto questo grazie all’idea del dirigente scolastico dell’Istituto “V.Moretti” di Roseto, Sabrina Del Gaone che ha chiamato il numero verde dell’Unitalsi per chiedere aiuto e sostegno:

“Un segnale importante – spiegano in una nota il vice presidente dell’Unitalsi Nazionale Dante D’Elpidio ed il vice presidente dell’Associazione Nazionale Presidi Mario Rusconi – per tutti gli alunni disabili delle scuole italiane e per le loro famiglie per far comprendere loro che non sono soli. Un’alleanza, la nostra, basata sulla volontà di far incontrare il mondo della scuola con quello del volontariato con la finalità di abbattere ogni barriera culturale ed architettonica.”

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Roseto: Disabile in gita scolastica grazie all’Unitalsi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*