Ripascimento: sequestrati cantieri a Silvi e Marina C.S.Angelo

Ripascimento: sequestrati cantieri a Silvi e Marina Città S.Angelo dagli uomini del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Pescara.

L’indagine, condotta dal Sostituto Procuratore di Pescara Mirvana Di Serio, riguarda presunte anomalie relative al peso degli scogli utilizzati per il ripascimento delle spiagge di Silvi, Marina Città S.Angelo, ma pare anche di Roseto degli Abruzzi. L’attività degli uomini del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Pescara si é concentrata negli ultimi giorni nel bloccare i Tir che trasportavano gli scogli e nel porre i sigilli ai cantieri interessati. La ditta che sta effettuando i lavori é la “Nicolaj” che si é aggiudicata un appalto di circa 4 milioni di euro, ma gli accertamenti, al momento, sarebbero rivolti nei confronti di un dipendente. Con la stagione estiva alle porte questi sequestri potrebbero creare disagi alle attività balneari nelle aree interessate.

Sii il primo a commentare su "Ripascimento: sequestrati cantieri a Silvi e Marina C.S.Angelo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*