Rigopiano: il Comune di Farindola denuncia la Regione

Per la tragedia all’hotel Rigopiano il Comune di Farindola presenta una denuncia contro la Regione per disastro valanghivo doloso .

Per la tragedia all’hotel Rigopiano dello scorso 28 gennaio il Comune di Farindola ha presentato una denuncia contro la Regione Abruzzo per disastro valanghivo doloso. La denuncia è stata presentata il 12 maggio scorso presso la Procura della Repubblica dell’Aquila, dai legali del Comune di Farindola, del sindaco Ilario Lacchetta e del tecnico comunale Enrico Colangeli. A rivelarlo sono gli avvocati Cristiana Valentini, Goffredo Tatozzi e Massimo Manieri che domani, alle 10.30 all’Hotel Esplanade di Pescara, terranno una conferenza stampa “nel corso della quale verranno illustrate le motivazioni e gli elementi di prova che sostengono la denuncia”. Lacchetta e Colangeli risultano indagati dalla Procura di Pescara, insieme al presidente della Provincia di Pescara Antonio Di Marco, al direttore dell’albergo Bruno Di Tommaso e ai due funzionari della Provincia Paolo D’Incecco e Mauro Di Blasio, per omicidio colposo plurimo, lesioni colpose plurime e atti omissivi in materia di sicurezza del lavoro, nell’ambito dell’inchiesta sul disastro dell’Hotel Rigopiano.

Sii il primo a commentare su "Rigopiano: il Comune di Farindola denuncia la Regione"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*