Rigopiano 5 mesi dopo: i familiari delle vittime sul luogo della tragedia

Rigopiano 5 mesi dopo: i familiari delle vittime sul luogo della tragedia stamane per una giornata di ricordo, commemorazione e sensibilizzazione.

Oltre alla commozione nel tornare nel luogo del dolore, l’occasione per il Comitato “Vittime di Rigopiano” di riflettere su una serie di azioni da portare avanti. Innanzitutto, dopo l’ok della Procura alle autorità ad avviare i lavori di recinzione, la disponibilità a dare il proprio contributo per contrastare l’odioso fenomeno del turismo macabro, con i selfie tra le macerie e quant’altro. I componenti del Comitato  si sono resi già disponibili a dar vita a delle ronde per evitare spiacevoli intrusioni. Già da questa mattina sono partite le prime vedette. La giornata prosegue con la celebrazione della Santa Messa ed un pranzo presso la Baita della Sceriffa. Nel pomeriggio tutti i componenti del Comitato sono stati invitati a Penne per le celebrazioni dell’80 esimo anniversario della nascita, nel capoluogo vestino, della Croce Rossa.

IL SERVIZIO DEL TG8:

IMG_2501 (Foto Antonella Micolitti)

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Rigopiano 5 mesi dopo: i familiari delle vittime sul luogo della tragedia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*