Residenza popolare a Pescara: partiti i lavori a Portanuova

Residenza popolare a Pescara: partiti i lavori a Portanuova per un importo complessivo di circa 5 milioni di euro impiegati dal Comune.

Quasi 5 milioni di euro saranno impiegati dal Comune per la costruzione di nuovi alloggi di Edilizia residenza pubblica nella zona di Pescara Porta Nuova. Sono partiti, infatti, i lavori per la realizzazione del complesso abitativo, che sorgera’ nell’area comunale compresa tra via dei Peligni e via Socrate. L’intervento, atteso e annunciato dall’amministrazione che si e’ adoperata per sbloccare i finanziamenti concessi, ammonta a oltre 4,8 milioni di euro, sara’ realizzato dalla ditta S&B Costruzioni Generali srl di Napoli, che si e’ aggiudicata l’appalto nell’ottobre scorso. Il progetto prevede la costruzione, su una superficie di 2760 mq, di di 16 alloggi Erp da affittare a canone concordato, di altri 14 da concedere a canone sostenibile, di un asilo nido e di tre locali comunali.

“L’intervento risponde allo stesso fabbisogno abitativo dei fabbricati in fase di realizzazione in via Pepe, quello cioe’ del ceto medio, che viene agevolato attraverso un canone concordato – spiega l’assessore alle Politiche della Casa, Antonella Allegrino, che in mattinata ha eseguito un sopralluogo nel cantiere insieme al direttore dei lavori, l’architetto Enrico Iacomini, e al direttore tecnico Antonio Palma, della ditta S&B Costruzioni Generali – Si inserisce, inoltre, in una nuova strategia, che unisce la quantita’ degli immobili alla qualita’ della progettazione, attraverso una una composizione architettonica che da’ merito al design quale valore aggiunto del confort abitativo. Sara’, quindi, un’opera che non omologata alle tipologie tipiche dei quartieri di edilizia popolare e che dara’ un valore aggiunto alla zona in cui si inserisce, gia’ ben servita e con un’urbanizzazione consolidata. Forme, materiali e dimensioni saranno differenziati e armonizzati con il tessuto circostante, l’impatto ambientale sara’ basso come i consumi energetici. Ci saranno anche spazi destinati ad ospitare un asilo nido, una risposta che l’Amministrazione comunale ha programmato visto l’incremento nel numero di richieste di iscrizioni da parte delle famiglie”.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Residenza popolare a Pescara: partiti i lavori a Portanuova"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*