Reparto Terapia Subintensiva a Pescara: Medici formati al Gaslini

Reparto Terapia Subintensiva a Pescara: Medici formati al Gaslini di Genova. Dopo il decreto commissariale dello scorso agosto, il prestigioso ospedale genovese ha deliberato la convenzione con la Asl di Pescara.

L’accordo prevede La formazione professionale, a costo zero, di cinque medici, due anestesisti e quattro infermieri a cui sarà affidato il reparto e che dovranno avere una preparazione specialistica per le malattie neuro musoclari e degenerative. Si attende unicamente la firma del manager uscente della Asl di Pescara Claudio D’Amario. A darne notizia il presidente dell’associazione Onlus “Progetto Noemi” Andrea Sciarretta, papà della piccola Noemi di Guardiagrele affetta da Sma e promotore del progetto di nascita del reparto all’Ospedale Civile di Pescara.

 

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Reparto Terapia Subintensiva a Pescara: Medici formati al Gaslini"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*