Regione Abruzzo: Il Piano degli ospedali

Regione Abruzzo: Il Piano degli ospedali completato nell’ambito delle iniziative per la fuoriuscita dal commissariamento della sanità nella nostra Regione. Paolucci parla di miglioramento nelle prestazioni ed integrazione con l’assistenza territoriale.

“Il piano approvato non solo migliora la qualita’ dell’offerta sanitaria in Abruzzo, ma guarda anche con attenzione agli esiti delle prestazioni, favorendo concretamente l’integrazione con l’assistenza territoriale”.

Lo ha detto l’assessore regionale alla programmazione sanitaria Silvio Paolucci nel corso di una conferenza stampa, a Pescara, organizzata per illustrare il piano di riordino della rete ospedaliera regionale. L’assessore ha illustrato le tappe che hanno permesso di raggiungere l’obiettivo della nuova rete ospedaliera.

“Con il decreto 55 – ha ricordato – abbiamo approvato il piano di riqualificazione del sistema sanitario regionale, all’interno del quale, una parte consistente e importante, e’ il riordino della nuova rete ospedaliera (approvato con il decreto 79 del 21 luglio). Ieri, infine, abbiamo recepito con una delibera di Giunta l’intero pacchetto del decreto 55, che ci consente di chiedere al Consiglio dei Ministri di uscire dal commissariamento. Siamo stati la prima regione in Italia a concludere, positivamente, l’iter disposto dal DM 70 (decreto Lorenzin) e per questo sono orgoglioso del lavoro che abbiamo svolto in questi mesi. Con la nuova rete ospedaliera razionalizziamo i costi, investiamo sui percorsi tempo-dipendenti, garantendo la rete emergenza-urgenza, aumentiamo il know how e l’esperienza degli operatori, ma soprattutto miglioriamo la qualita’ dei servizi”. “Rispetto alla precedente programmazione – ha osservato Paolucci – abbiamo mantenuto lo stesso numero di posti letto per acuti nelle quattro aziende sanitarie, anzi abbiamo aumentato di nove unita’, e cosi’ rispondiamo a chi invece sostiene il contrario. Noi guardiamo avanti, vogliamo mettere ordine a un settore che ha vissuto nel caos, mentre il centrodestra e M5S – ha incalzato Paolucci – hanno esercitato soltanto populismo e demagogia, e nonostante questo, i loro risultati elettorali sono stati negativi”.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Regione Abruzzo: Il Piano degli ospedali"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*