Rapina all’ufficio postale a Pescara

Una rapina é stata compiuta nel pomeriggio di ieri ai danni dell’ufficio postale di via De Amicis a Pescara.

Rapina in pieno centro a Pescara. Un malvivente ,con il volto travisato e armato di coltello, è entrato in azione prima delle 17.30 nell’ufficio postale di via De Amicis. Il rapinatore  si é fatto consegnare i soldi da una cassiera, mentre  all’interno c’erano diverse persone fra clienti e dipendenti. Pare che si tratti di un giovane che si sarebbe espresso in perfetto italiano. L’uomo poi  è fuggito a bordo di una bicicletta facendo perdere le sue tracce.Sul posto sono arrivati gli agenti della Polizia Scientifica e della Squadra Volante a cui sono affidate le indagini e che stanno visionando le immagini delle telecamere. Il bottino ammonta a circa 500 euro.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Rapina all’ufficio postale a Pescara"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*