Rapina a Roseto: Condanne per 9 anni

tribunaleTeramo

Rapina a Roseto: Condanne per 9 anni complessivi ai due malviventi che nel 2012 rapinarono una gioielleria a Roseto legando mani e piedi il titolare e portando via un bottino di 80 mila euro.

Questa mattina si é concluso il processo al Tribunale di Teramo con la sentenza dei giudici che hanno condannato a 5 anni per concorso in rapina Emilio Santillo e a 4 anni Ciro Granieri. Assolto Antonio Grimaldi per non aver commesso il fatto. Secondo il capo d’imputazione Grimaldi e Arturo Santillo (Quest’ultimo condannato a 3 anni con il rito abbreviato) si sarebbero occupati nei giorni precedenti il colpo di effettuare alcuni sopralluoghi all’interno del negozio per verificare il posizionamento delle telecamere di sorveglianza, mentre Emilio Santillo e Ciro Granieri sarebbero stati gli esecutori materiali della rapina, entrando in gioielleria, mostrando al proprietario il calcio della pistola e minacciandolo di morte, dopo averlo legato, per farsi consegnare le chiavi della cassaforte

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Rapina a Roseto: Condanne per 9 anni"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*