Rapina a mano armata in farmacia ad Avezzano

farmacia-comunale

La farmacia comunale di Avezzano è stata rapinata ieri da due persone armate di pistole mentre un complice era all’esterno.

Due rapinatori con berretti calati in testa ed armati di pistole sono entrati ieri mattina, intorno alle 12.30, nella farmacia comunale di Borgo Angizia, nel quartiere San Pio X , e , mentre all’interno c’era gente in fila, hanno minacciato i tre farmacisti facendosi consegnare il denaro contenuto in cassa. Ai carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Avezzano hanno riferito i momenti di terrore vissuti quando i rapinatori hanno puntato le pistole alla testa. Un complice era all’esterno per impedire che qualcuno entrasse e anche lui avrebbe minacciato di morte alcune persone che volevano recarsi in farmacia. Una farmacista sotto choc ha dovuto fare ricorso alle cure del personale del 118, giunto sul posto.L’auto utilizzata per la rapina è stata ritrovata a mezzo chilometro da Borgo Angizia. Si tratta di una Fiat Punto bianca rubata a Carsoli . Indagini in corso per risalire ai tre malviventi che dopo la rapina sono fuggiti facendo perdere le loro tracce. Uno dei due , secondo quanto riferito dai testimoni, era alto e molto robusto, l’altro di statura media. Entrambi erano  molto determinati e senza esitazioni hanno minacciato con le pistole i presenti. Uno di loro avrebbe accento romano e quindi tra le ipotesi c’è quella di una banda in trasferta in Abruzzo. Determinanti potrebbero essere le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Rapina a mano armata in farmacia ad Avezzano"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*