Puntellamenti L’Aquila: 16 indagati

l'aquila puntellamenti

Puntellamenti L’Aquila: 16 indagati per reati che vanno dalla corruzione  all’abuso d’ufficio dopo la chiusura delle indagini sulla ricostruzione del post terremoto in centro storico.

Chiusa l’inchiesta “redde rationem”  della ricostruzione L?Aquila.  secondo quanto avrebbero accertato i carabinieri del Ros e del Noe le tangenti passavano passavano attraverso un’agenzia matrimoniale ed una società di consulenze e i funzionari del comune de L’Aquila coinvolti autorizzavano gli appalti. Tra ler persone indagate ci sono anche l’ex assessore Pierluigi Tancredi gli imprenditori Mauro Pellegrini, Giancarlo Di Persio, Andrea e Maurizio  Polisini, tutti accusati di corruzione , tecnici, funzionari comunali e piccoli imprenditori Dalle intercettazioni telefoniche è emerso che venivano puntellati edifici e strutture nella città terremotata in cambio di mazzette.

Sii il primo a commentare su "Puntellamenti L’Aquila: 16 indagati"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*