Processo Ruby Ter: la Loddo sarà giudicata a Milano

Processo Ruby Ter: la Loddo sarà giudicata a Milano.  trasferiti gli atti per l’ex “meteorina” abruzzese accusata di falsa testimonianza

Il gup del tribunale di Pescara, accogliendo la richiesta delle parti in merito alla incompetenza territoriale, ha disposto la trasmissione degli atti alla procura di Milano relativi alla richiesta di rinvio a giudizio di Miriam Loddo, l’ex ‘meteorina’ abruzzese accusata di falsa testimonianza nell’ambito del processo Ruby Ter, che vede imputato Silvio Berlusconi, insieme ad altre 30 persone, con l’accusa di corruzione in atti giudiziari. Il caso di Miriam Loddo era approdato a Pescara dopo che il gup del tribunale di Milano, Laura Marchiondelli, ha spacchettato il procedimento: la maggior parte degli imputati resta a Milano, mentre altre posizioni, che vedono sempre l’ex premier nelle vesti di imputato, erano state trasferite a Torino, Pescara, Treviso, Roma, Siena e Monza. La vicenda riguarda la presunta corruzione di testimoni del processo Ruby, finalizzata a ottenere false testimonianze in favore di Berlusconi. Quanto alla posizione di Miriam Loddo, la giovane abruzzese ha sostenuto che la sera in cui Ruby venne rilasciata dalla questura di Milano e affidata alla consigliera regionale Nicole Minetti, anche lei era presente. Il procuratore aggiunto di Milano, Ilda Boccassini, ha contestato la circostanza, accusandola di falsa testimonianza.

2 Commenti su "Processo Ruby Ter: la Loddo sarà giudicata a Milano"

  1. david celiborti | 20/07/2017 di 09:39 | Rispondi

    Mi ripropongo, come è mio costume, per correggere gli errori di omissione o per avere sbagliato, come in questo caso il cognome della belle e sincera escort pescarese: Miriam Loddo! Ho scritto nella mia recensione pensando alla Lollobrigida! Scusate

  2. david celiborti | 14/07/2017 di 01:16 | Rispondi

    Si parla di ancora di Rubi! Soffermiamoci su Miriam Lollo la meteorina pescarese capitata chissà come alle cene e al bunga bunga di Berlusconi! Miriam Lollo la dobbiamo chiamare per quella che è “un’escort”! Per chi non lo sapesse è una donna che accetta spontaneamente dietro lauto compenso di tenere compagnia a chi interviene a feste importanti! Questa escort per guadagnarsi la stima dei magistrati e la notorietà che ne viene fuori è capace di dire a testimonianza cose non vere! In Italia molte attrici italiane sono state ingaggiate come “escort” in affitto ,però non è successo nulla nessuno ha gridato allo scandalo, ma tutti sono rimasti soddisfatti soprattutto le donne che oltre al pagamento pattuito, hanno ricevuto pure un”prezioso” omaggio exstra da un califfo o marajà! Tutti i politici hanno fatto di peggio! Però Berlusconi è il vero maiale di turno (data la sua venerabile età non credo abbia avuto un coito pericoloso con una di queste sciupa-uomini!) Voi che ne dite! Che ne dici Bersani, che ne dici Bocassino che ne dite voi del pd doveva far cadere un presidente del consiglio corrotto, vero? Maria Elena Boschi,lei stessa con il padre è incolpevole sugli imbrogli di Banca etruria e dei paschi di siena! Questa è la direttiva morale in Italia non tutti vengono premiati alla stessa maniera!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*