Primo raduno internazionale di speleologia in Abruzzo

Dal 28 ottobre al primo novembre a Lettomanoppello si terrà il primo raduno internazionale di speleologia in Abruzzo.

2000 speleologi, provenienti da ogni parte d’Italia e da vari paesi europei, si ritroveranno ,dal 28 ottobre al primo novembre a Lettomanoppello, nel Parco Nazionale della Majella, per il primo raduno internazionale di speleologia in Abruzzo. Una iniziativa organizzata dall’ Associazione di promozione sociale “ Majella 2016” e dallo Speleo Club Chieti, in collaborazione con la Società Speleologica Italiana e il comune di Lettomanoppello e con il patrocinio del Parco Nazionale della Majella, del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, del Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzese, del Club Alpino Italiano sede centrale e GruppoRegionale Abruzzo, della Federazione Speleologica Abruzzese, della Federazione Speleologica Europea e dell’ Associazione Italiana Canyoning. Il programma prevede cinque giorni di visite a grotte, forre e sentieri nelle aree del Parco, decine di incontri e presentazioni di reportage esplorativi nazionali ed internazionali, presentazioni di libri e di ricerche scientifiche, mostre, conferenze, dibattiti e riunioni istituzionali.

Gli organizzatori annunciano che “Sarà un momento importante di confronto tra le varie esperienze esplorative e di ricerca scientifica, un’occasione per far conoscere tutte le bellezze naturalistiche, storiche e culturali della Majella e sperimentare un percorso di collaborazione tra associazioni ed istituzioni locali sul tema dell’accoglienza turistica e dello sviluppo turistico del territorio.In questo senso l’inserimento di “ Strisciando 2016” nel programma delle manifestazioni di Abruzzo Open Winter della Regione Abruzzo. L’incontro internazionale non si era mai svolto in Abruzzo, terra di lunga tradizione speleologica. Siamo certi sarà uno splendido evento per i luoghi, i temi affrontati e l’ospitalità delle Comunità e delle Amministrazioni “

Sii il primo a commentare su "Primo raduno internazionale di speleologia in Abruzzo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*