Prezza:sequestrata un’area con rifiuti pericolosi

Guardia FinanzaPescara-Guardia-Finanza

Prezza:sequestrata un’area con rifiuti pericolosi interrati. Grave rischio di inquinamento ambientale vista la vicinanza dell’aquedotto. Tre persone denunciate.

Prezza:sequestrata un’area con rifiuti pericolosi nel corso di un servizio per la tutela del patrimonio ambientale. La Compagnia della Guardia di Finanza di Sulmona, il Comando Stazione del Corpo Forestale dello Stato di Sulmona ed il Nipaf del Comando provinciale di L’Aquila, hanno sequestrato nel Comune di Prezza un’area di proprieta’ privata di circa 3.000 metri quadri dove erano stati depositati ed interrati rifiuti pericolosi e non pericolosi. E’ stato rilevato un grave rischio d’inquinamento ambientale vista la vicinanza dell’area all’acquedotto  di Pratola Peligna. Tre persone sono state denunciate per reati ambientali, attivita’ di gestione di rifiuti non autorizzata e getto pericoloso di cose. Nell’area, nella quale era in procinto la realizzazione di un centro per l’accoglienza di profughi, erano abbandonati resti di autovetture, rifiuti di amianto, recipienti contenenti solventi e altre tipologie di rifiuti e presunti rifiuti ospedalieri. Sono stati eseguiti sondaggi geologici nel terreno che hanno permesso di scoprire circa 15.000 metri cubi di rifiuti di vario tipo, pericolosi e non, interrati ad una profondita’ di circa due metri, da rifiuti dell’edilizia  a rifiuti plastici e ferrosi, accumulatori di piombo e fusti contenenti liquido oleoso nero. L’area e’ stata posta sotto sequestro penale e sono state acquisite immagini e disposte perizie tecniche sui rifiuti tramite personale dell’Arta Abruzzo.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Prezza:sequestrata un’area con rifiuti pericolosi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*