Previsioni Meteo del 15 novembre

In arrivo una nuova perturbazione atlantica, peggioramento delle condizioni meteo in particolare per il fine settimane. Occhio a nuove mareggiate.

Sulla nostra penisola la pressione è in diminuzione a causa dell’arrivo di una nuova perturbazione, sospinta da masse d’aria fredda di origine nord-atlantica che, in queste ultime ore, ha favorito un deciso peggioramento delle condizioni atmosferiche sulle nostre regioni settentrionali (settore nord-occidentale) e sulla Toscana, perturbazione che nelle prossime ore si estenderà verso le restanti regioni centrali determinando un nuovo peggioramento delle condizioni atmosferiche anche sulla nostra regione, in particolare sul settore occidentale, dove sono attese precipitazioni diffuse, localmente a carattere temporalesco, in sconfinamento verso il settore adriatico. Nel corso della giornata, inoltre, è atteso un progressivo rinforzo dei venti di Libeccio sulle zone interne e montuose, con probabile Garbino sulle zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico, mentre il settore costiero e l’Adriatico centrale saranno nuovamente interessati da un rinforzo dei venti di Scirocco, specie sull’Adriatico centrale; venti che determineranno un nuovo deciso aumento del moto ondoso con probabili mareggiate anche sulla nostra regione, attenzione. Le regioni settentrionali saranno interessate anche da un sensibile calo delle temperature e ciò favorirà nevicate fino a quote molto basse, specie sul Piemonte, copiose sull’arco alpino. Dal pomeriggio-sera di sabato, inoltre, la discesa di masse d’aria fredda verso le regioni nord africane, determinerà la risalita di masse d’aria calda verso le nostre regioni centro-meridionali e la conseguente formazione di un profondo minimo depressionario che, dalle regioni nord africane, si sposterà verso la Sardegna e verso le regioni centro-settentrionali tirreniche, dando luogo ad una nuova ed intensa fase di maltempo caratterizzata da un deciso rinforzo dei venti di Scirocco sulle regioni centro-meridionali e sull’Adriatico centro-settentrionale, mareggiate lungo le coste esposte, acqua alta sulla Laguna Veneta, rovesci e temporali anche di forte intensità su Lazio, Toscana, Liguria e, a seguire, sulle restanti regioni settentrionali. La perturbazione attraverserà anche la nostra regione nella giornata di domenica ma sarà un passaggio piuttosto veloce, anche se non mancheranno rovesci e occasionali temporali in estensione dal settore occidentale verso il settore adriatico. PREVISIONE: Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso sul settore orientale e costiero, cielo nuvoloso o molto nuvoloso sul settore occidentale con nuvolosità in ulteriore intensificazione nel corso della giornata; dalla tarda mattinata/primo pomeriggio saranno possibili occasionali precipitazioni che, tuttavia, tenderanno ad intensificarsi nel pomeriggio-sera, in particolare sulla Marsica, nell’Aquilano, sull’Alto Sangro e sulle zone montuose con possibilità di temporali. Tra la serata e la tarda nottata i fenomeni potranno estendersi anche verso il Teramano, Pescarese e Chietino, con venti di Libeccio in rinforzo sulle zone montuose ed interne (probabile Garbino nel pomeriggio sulle zone pedecollinari che si affacciano sul versante adriatico), Scirocco lungo le coste e sull’Adriatico centrale. Lo Scirocco in rinforzo sull’Adriatico centrale favorirà un nuovo deciso aumento del moto ondoso con possibili mareggiate lungo le coste, attenzione. Nelle prime ore della mattinata di sabato, inoltre, saranno possibili precipitazioni diffuse ed intense sulla Marsica e nell’Aquilano. Temperature: Generalmente stazionarie con tendenza a graduale diminuzione sul settore occidentale. Possibile un temporaneo aumento sul settore adriatico nel pomeriggio. Venti: Moderati dai quadranti meridionali (Libeccio sulle zone interne e montuose con probabile Garbino nel pomeriggio sulle zone pedecollinari che si affacciano sul versante adriatico; Scirocco sull’Adriatico centrale e lungo la fascia costiera). Mare: Mosso o molto mosso con moto ondoso in ulteriore aumento nel corso della giornata. Possibili nuove mareggiate, attenzione.

 

Sii il primo a commentare su "Previsioni Meteo del 15 novembre"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*