Pratola Peligna: giovane ucciso in Venezuela

rubenstomassillirubenstomassilli

Pratola Peligna: giovane ucciso in Venezuela. Misteriosa morte di un venticinquenne originario del paese della provincia de L’Aquila.

Pratola Peligna: giovane ucciso in Venezuela. Dino Ribens Tomassilli, 25 anni , la cui famiglia è originaria del paese dell’aquilano, pare che sia rimasto vittima di un agguato da parte di una banda che voleva rubargli il taxi. La notizia dell’omicidio ha destato incredulità e dolore nella comunità pratolana. Il giovane era tornato da pochi mesi in Venezuela per cercare lavoro e lo aveva trovato come tassista. Una gang lo avrebbe minacciato, con le armi lungo la strada che porta alla capitale Caracas,  per farsi consegnare il taxi, una Chevrolet Spark di colore  blu. Il ragazzo avrebbe reagito dandosi alla fuga con l’auto , ma sarebbe stato raggiunto dai malviventi che gli avrebbero sparato alla testa. I soccorsi e la corsa in ospedale sono stati inutili il cuore di Dino Ribens Tomassilli ha smesso di battere e si sono spenti anche tutti i suoi sogni .Era tornato a Pratola Peligna dove a causa della crisi non era riuscito a stabilirsi perchè non  c’erano possibilità occupazionali allora ha deciso di fare ritorno nel paese del sud America dove era in agguato per lui un tragico destino.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Pratola Peligna: giovane ucciso in Venezuela"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*