Pizzoli: consegnati i lavori della nuova caserma

Oggi sono stati consegnati i lavori della prima caserma dopo il sisma 2009 che verrà ultimata tra 18 mesi.

Sono stati consegnati oggi i lavori della caserma dei Carabinieri de L’Aquila a Pizzoli in Corso Sallustio e verrà ultimata tra 18 mesi il 7 aprile 2020. Un fabbricato di circa 300 metri quadrati disposto su tre livelli, concepito anche secondo il profilo di risparmio energetico. Il costo comprensivo dell’operazione sarà di 2 milioni di euro.Alla cerimonia di consegna lavori erano presenti anche il sindaco del Comune di Pizzoli, Giovanni Anastasio, il dirigente Tecnico della sede Coordinata dell’Aquila del Provveditorato Oo Pp, l’ingegnere Gennaro Di Maio, l’ingegnere di Ortona (Chieti), Luana Boromeo, che ha curato il progetto e Fabio Chiovelli, titolare dell’impresa Ecm Srl di Viterbo, aggiudicataria dell’appalto. Il colonello Nazareno Santantonio, comandante provinciale dei Carabinieri de L’Aquila in una nota commenta così i lavori:

“La realizzazione della nuova caserma dei carabinieri, la prima dopo il sisma del 2009, nel pieno centro cittadino del Comune aquilano di Pizzoli, concretizza il concetto di ‘prossimità’ dell’Arma nei confronti della comunità. Avere un presidio sul territorio e’ fondamentale nel rapporto con i cittadini e per la loro percezione di sicurezza”.

Sii il primo a commentare su "Pizzoli: consegnati i lavori della nuova caserma"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*