Piero Mazzocchetti in concerto per il risveglio di Manuela

Successo a Pescara per il concerto di Natale di Piero Mazzocchetti, organizzato dall’associazione ” Il Risveglio di Manuela”.

Al teatro Massimo di Pescara grande successo per il cantante abruzzese Piero Mazzocchetti che ha tenuto il primo concerto dopo la trasmissione televisiva  “Tale e Quale Show”, che lo ha visto più volte tra i migliori imitatori di cantanti di musica leggera. Il tenore si è esibito davanti al “suo” pubblico  nel “Concerto di Natale”, organizzato dall’associazione Il Risveglio di Manuela, di cui l’artista è testimonial e sostenitore. L’artista è esibito accompagnato da un quartetto d’archi e da una band composta dai musicisti Roberto Desiderio, Gabriele Pesaresi, Pierluigi Santullo, Francesco Mammola.Tra il pubblico c’erano anche il prefetto Gerardina Basilicata, la deputata Vittoria D’Incecco, il presidente della Provincia Antonio Di Marco, il sindaco di Spoltore Luciano Di Lorito. L’apertura della manifestazione è stata affidata ad Anna Verna, madre di Manuela, che ha spiegato i motivi che hanno spinto lei e il marito a dare vita all’associazione che porta il nome della figlia morta quasi due anni fa per le complicazioni di una malattia cerebrale, che mise i genitori di fronte alla dura realtà del recupero e della riabilitazione, peregrinando tra vari centri specializzati nel nord Italia e  fuori Italia.

Con voce commossa Anna Verna ha detto ” Noi vogliamo che non capiti ad altre persone quello che è successo a noi: vivere la malattia di mia figlia fuori dalla nostra regione, lontano dai propri cari e dagli amici che avrebbero dato un sollievo a Manuela. Per questo ci siamo attivati per far nascere un centro altamente specializzato in cui le famiglie possano affrontare in condizioni meno traumatiche il lungo percorso della riabilitazione. Questo centro è stato individuato nell’ospedale di Popoli, e noi ci batteremo affinché possa funzionare da subito, sotto la guida di medici professionisti  della riabilitazione che già lavorano nell’ospedale”.

Anna Verna

Dopo la commozione e il lungo applauso del pubblico Mazzocchetti, tra battute e aneddoti, ha intrattenuto il pubblico e cantato proponendo un viaggio all’interno del suo vasto repertorio e spaziando da pezzi come “Parlami d’amore Mariù” a brani contemporanei: dai Pooh  a Modugno, da Sinatra a Renato Zero. Non sono mancati omaggi alla canzone napoletana e alla lirica di Pavarotti.

 

Sii il primo a commentare su "Piero Mazzocchetti in concerto per il risveglio di Manuela"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*