Pescarese trovato morto a Riccione

viavespucciricicone

Un pescarese senza fissa dimora è stato trovato morto dentro la sua roulotte a Riccione.

E’ stato trovato senza vita all’interno di una roulotte parcheggiata in viale Vespucci di Riccione un uomo di 64 anni originario della provincia di Pescara. Si tratta di Gabriele Serrani, senza fissa dimora, originario di Popoli. Il cadavere è stato trovato morto ieri dai vigili del fuoco di Rimini all’interno di una roulotte parcheggiata vicino alla grande area di sosta dei clienti di un  Luna park. A dare l’allarme ieri a carabinieri e 115 sono stati i giostrai che avevano notato che dal mezzo arrivava un cattivo odore e che da almeno due giorni non avevano visto più Serrani. Quando i vigili del fuoco sono entrati nella roulotte, hanno trovato il corpo riverso a terra, tra cartoni, bottiglie di vino, rifiuti e cicche di sigarette. La temperatura calda di questi giorni ha accelerato lo stato di decomposizione. Secondo la una prima ricognizione cadaverica sembra che l’uomo sia morto per cause naturali.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Pescarese trovato morto a Riccione"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*