Pescara, una donna tenta di aggredire il vescovo

Una donna rumena di 45 anni ha tentato di aggredire il vescovo di Pescara Valentinetti mentre celebrava la Messa domenicale nella cattedrale di San Cetteo.

Sarebbe stato un tentativo di aggressione quello registrato dai presenti ma non trasmesso nella diretta della Rai dalla cattedrale di San Cetteo a Pescara. Durante la funzione, ripresa in diretta dalle telecamere di Raiuno, una donna rumena visibilmente agitata si è alzata dai banchi e si è diretta verso monsignor Tommaso Valentinetti pronunciando frasi sconnesse. Dopo alcune farneticazioni su arabi, israeliani e servizi segreti, la donna – sembra con tono minaccioso – ha invitato tutti a lasciarla pregare. Il vescovo ha subito ripreso la celebrazione, mentre la donna è stata allontanata dagli agenti in borghese della squadra mobile della Questura di Pescara, che l’hanno poi interrogata riscontrandone l’evidente stato confusionale.

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Pescara, una donna tenta di aggredire il vescovo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*