Pescara: trovato deposito di griffes contraffatte

Trovato dalla Guardia di Finanza di Pescara un deposito di griffes contraffatte, sequestrata la merce per un valore di 20.000 euro.

È stato individuato dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Pescara un deposito di griffes contraffatte. Nella mattinata di mercoledì, i militari hanno intercettato un cittadino senegalese nel centro città con dei borsoni con all’interno dei giubbotti di marca contraffatta per la vendita. A seguito del controllo, si è proceduto alla perquisizione dell’abitazione dell’uomo, sita nella zona di San Donato, dove è stato individuato un altro cittadino senegalese che aveva ulteriore merce contraffatta, ma soprattutto materiali e macchinari per il confezionamento dei capi illeciti. In totale sono stati sottoposti sotto sequestro circa 2000 fra capi d’abbigliamento e borse contraffatte (Moncler, Michael Kors, Burberry, Prada, Gucci, Chanel, Alviero Martini, Colmar, K-Way, Napapijiri, Dolce & Gabbana) e macchinari di confezionamento, con un valore totale di 20.000 euro. I due senegalesi sono stati denunciati alla locale Procura della Repubblica per i reati di contraffazione e ricettazione.

 

Sii il primo a commentare su "Pescara: trovato deposito di griffes contraffatte"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*