Pescara: Torna il Festival “La Cultura dei legami”

Dal 19 gennaio al 19 aprile ben 9 appuntamenti fra teatro, musica e letteratura per la sesta edizione de “Il festival dei Legami” diretto da Edoardo Oliva per il “Teatro Immediato”.

Primo appuntamento domenica 19 gennaio con lo spettacolo “La Stanza del Pastore” prodotto dalla Fondazione Aria e scritto da Vincenzo Mambella. Il 2 febbraio “In Nome del Padre” di e con Mario Perrotta con la consulenza drammaturgica di Massimo Recalcati; il 9 “Antropolaroid” dell’attore regista siciliano Tindaro Granata. Il clou giovedì 13 febbraio, al Teatro Circus, con la versione teatrale del capolavoro della scrittrice abruzzese Donatella Di Pietrantonio, l'”Arminuta” con Lucrezia Guidone e Beatrice Vecchione. L’8 marzo “La Purezza e il compromesso” tratto da “Rocco e i suoi fratelli”. Due riduzioni di opere liriche come “Il barbiere di Siviglia” e “Cavalleria Rusticana” nella sezione musica con i concerti diretti dal Maestro Sergio Oliva il primo marzo ed il 5 aprile. Per la sezione Letteratura il 22 marzo Roberto Melchiorre racconterà il suo “Anna” ispirato al capolavoro di Tolstoj “Anna Karenina”  ed il 19 aprile il noto attore Luigi Lo Cascio, in versione scrittore per presentare il suo libro “Ogni Ricordo un Fiore”:

“Abbiamo scelto come tema, per questa edizione, quello della famiglia – spiega il direttore artistico Edoardo Oliva – ogni appuntamento ha a che fare con questo tema così importante. L’edizione di quest’anno, poi, va a consolidare una serie di rapporti di cui andiamo fieri, come quello con il Teatro Stabile d’Abruzzo, il Teatro “Gianni Cordova” dove si svolgeranno tutti gli eventi tranne che lo spettacolo “L’Arminuta”, al Circus, , il Comune di Pescara e la Fondazione “Pescarabruzzo”. “

Sii il primo a commentare su "Pescara: Torna il Festival “La Cultura dei legami”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*