Pescara: Teatro sotto il cielo in una “bolla magica”

Un Natale come non si era mai visto a Pescara da sabato prossimo fino al giorno della Befana grazie ad una fitta rassegna di eventi nella cupola geodetica che sarà installata a Piazza Salotto.

Una bolla magica, di cristallo, all’interno della quale da sabato prossimo al 6 gennaio accadrà davvero di tutto. Si diversifica così il programma degli eventi natalizi della nuova amministrazione comunale di Pescara che ha voluto dare un concreto segnale di novità rispetto al passato. Potendo disporre di un budget complessivo di circa 200 mila euro non si è voluto concentrare tutto sul 31 dicembre e primo gennaio, ma, come hanno spiegato l’assessore comunale al turismo e ai grandi eventi Alfredo Cremonese e dal sindaco Carlo Masci, distribuire equamente gli eventi in tutto il periodo natalizio. Natale è anche solidarietà ed allora, abbinato al cartellone anche una raccolta fondi, in accordo con la Asl di Pescara, per l’acquisto di un’incubatrice da 20 mila euro da donare al Reparto di Neonatologia dell’Ospedale Civile Santo Spirito:

“Abbiamo voluto dare un segnale di deciso cambiamento rispetto agli anni passati- ha dichiarato l’assessore Cremonese – istituendo un bando , poi vinto dall’Acs Abruzzo Circuito Spettacolo, per la realizzazione di un evento unico nel suo genere. Nei giorni prossimi sarà allestita in Piazza Salotto questa suggestiva cupola geodetica all’interno della quale per quasi un mese verranno proposte tantissime iniziative per i bambini ma anche per gli adulti, facendo di questa città un polo d’attrazione unico non solo per i pescaresi, ma anche per i tanti turisti che verranno a farci visita.”

Sono già in tanti, da molte parti in Italia, ad essersi interessati a questo avveniristico teatro sotto il cielo. Un suggestivo contenitore che, però, avrà anche dei contenuti, ne citiamo giusto qualcuno, il concerto di Fabrizio Bosso, del cantautore Jo Barbieri, della leggendaria Millenium Gospel Singers, e non solo:

“Dal 7 al 22 tanti spettacoli di musica teatro, anche e soprattutto per i bambini – spiega Eleonora Coccagna direttrice dell’Acs – e dal 22 al 6 gennaio la vera chicca, unica in Italia, l’installazione di un bosco incantato grazie ai creativi della prestigiosa “Chi è di scena”, all’interno del quale accadranno tante cose magiche tutte dedicate ai più piccoli come ad esempio il festival degli gnomi.”

Il servizio del Tg8

Sii il primo a commentare su "Pescara: Teatro sotto il cielo in una “bolla magica”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*